sunotel hoteles en barcelona
sunotel hoteles en barcelona
SCEGLI IL TUO HOTEL
Data d'ingresso
Nº di notti
Persone
Codice sconto

Conosci Barcellona

Vogliamo aiutarla a pianificare il soggiorno perfetto per vivere al meglio la sua esperienza a Barcellona.

  ​COSA VISITARE A BARCELLONA?

Per il suo clima, storia, gente, la sua arte e architettura, il suo design, le sue terrazze, i suoi negozi, i centri d’ affari...Barcellona e’ diventata uno dei principali destini a livello mondiale, sia per viaggi di piacere, che per affari. Una citta´ dinamica in costante evoluzione che, pur non perdendo la sua essenza, la aspetta a braccia aperte. Barcellona le offre una combinazione perfetta tra sofisticatezza di una citta’ europea, l’incanto della tradizione e il carattere mediterraneo. Queste sono le proposte che abbiamo scelto affinche scopra gli edifici piu’ emblematici, gli angoli piu famosi e le piazze piu nascoste.

PLAÇA CATALUNYA

E’ il posto piu centrico di Barcellona circondata dai grandi edifici dei centri commerciali, e’ un punto di incontro sia per locali che per turisti. La inauguro´ nel 1927 il re Alfonso XII e occupa una superficiedi 5 ettari. La piazza e´ circondata da 6 sculture che rappresentano le 4 capitali catalane, il lavoro e la saggezza. In un’ estremita´ della piazza si trova il monumento dedicato al presidente Francesc Macia´, opera di Subirachs.

LES RAMBLES

Les Rambles, anche conosciute come  La Rambla, e´ una delle principali arterie di Barcellona e uno dei posti piu´ conosciuti della citta´.
Si tratta di un gradevole viale di 1,3 km che collega Plaza Cataluña con l’antico porto della citta´

SAGRADA FAMILIA

Il Tempio Espiatorio della Sagrada Familia e´ l’opera maestra dell’architetto Antonio Gaudi´.
Quest’ultimo subentro´ come progettista dell’opera solo un anno dopo che fu posata la prima pietra (datato 1882) quando il progetto era diretto da Francisco de Paula del Villar y Lozano che inizio´ l’opera con uno stile neogotico, scartando l’idea di Bocabella di fare una replica del Santuario di Loreto, per poi diventare nelle mani di Gaudi’  l’esponente massimo dell’architettura modernista.

PARK GÜELL

E´ un parco pubblico di 17,18 ettari che si trova nella parte alta della citta´ nel versante della montagna del Carmel che si affaccia sul mare.
Con giardini ed elementi architettonici il cui design mostra chiaramente la mano del suo architetto Gaudi´,  si trovano forme ondulate simili a fiumi di lava, passaggi coperti con colonne a forma di alberi, stalactiti e forme geometriche.Molte parti sono ricoperte con pezzi di ceramica o vetro tipo mosaico.

CASA BATLLÓ

Altra opera maestra di Antonio Gaudi´, piu´ che un edificio ormai e´ un mito dell’arte. Dietro l’eccezionale facciata modernista, che rappresenta un mare calmo, si nasconde un mondo di sorprese e raffinati dettagli architettonici.
La visita indclude il leggendario piano nobile, la soffitta, la terrazza sul tetto, i suoi comignoli e il favoloso patio di luci.

 

CASA MILÀ

Questa casa piu´ conosciuta come “La Pedrera” fu edificata su richiesta di Pere Mila i Camps, che meravigliato da Casa Batllo, chiese a Gaudi´ la realizzazione di un palazzo con appartamenti da affittare, su un terreno che aveva acquisito.
La casa fu progettata con forme ondulate e vive che, senza alcun dubbio, evocano la natura, realizzando la facciata con pietra calcarea, eccetto la parte superiore che  e´ ricoperta di piastrelle bianche, ricordando una montagna innevata.

CATEDRAL

La Catedral de la Santa Creu i Santa Eulalia, e´ una cattedrale gotica che ospita l’arcivescovado di Barcellona.
Fu costruita sotto il regno di Jaume II nel 1298. Si pianifico´ come una riforma e ampiazione della cattedrale romanica gia´ esistente, ne conserva quindi lo stesso asse e la cappella di Santa Lucia.  L’ambulacro e´ costruito intorno all’abside.

CARRER DEL BISBE

Era l’arteria principale della citta´ romana e una delle vie piu´ imporanti della Barcellona gotica, unendo la Plaça Nova con la Plaça Sant Jaume, dove si trovano l’Ayuntamiento (Comune) e il Palau de la Generalitat e dove anticamente si trovava il foro romano.
Dei tre antichi passaggi se ne  conserva uno pedonale e le due torri che difendevano i lati, le quali furono completate e riformate nel secolo XII

PLAÇA REIAL

Nel Barrio Gotico collegata a La Rambla troviamo Plaça Reial ideata dall’architetto Daniel Molina con uno stile noeclassico e che, pur essendo di forma trapezoidale, da l’impressione di essere quadrata grazie al gioco di spazi tra i pilastri utilizzato dall’architetto.
E´ un posto unico e pieno di vita con una fontana nel centro chiamata delle Tre Grazie e dove possiamo vedere uno dei primi lavori richiesti dal Municipio ad Antonio Gaudi´: i lampioni.

SANTA MARIA DEL MAR

Si tratta dell’esempio piu´ emblematico del gotico catalano, con una predominanza di linee orizzontali, senza grandi aperture nelle pareti ne´ decorazioni.
La orizontalita´ e´ presente in tutto l’edificio con cornici e superfici piane, per evitare una eccessiva sensazione di altezza. Per quanto riguarda l’esterno, nella facciata principale, incorniciate tra due torri ortogonali, appaiono le immagini di San Pietro e San Paolo, con un rosone di stile gotico flamigero.

PLAÇA SANT JAUME

E´ una delle piazze principali della citta´, dove troviamo il Palau della Generalitat e l’Ayuntamento di Barcelona.

PLAÇA DEL PI

Questa piccola piazza nel Barrio Gotico e sotto l’attenta vista dell’impressionante Chiesa di Santa Maria del Pi, e´ uno dei posti piu´ emblematici di Barcellona ed e´ caratterizzata appunto da un singolare pino da cui prende il nome.
E´uno spazio piano che si trova tra due corsi d’acqua e il vecchio cammino romano, cioe´ l’attuale Carrer de la Boqueria.
In questa piazza ha luogo un mercatino di bancarelle artigianali che le da un tocco molto speciale.

LICEU

Creato nel 1847 e´ il teatro in attivita´ piu´ antico e prestigioso della citta´ ed e´ stato scenario delle opere piu´ perstigiose, mantenendo la sua funzione di centro culturale e artistico.
Con i suoi 2292 posti e cinque anfiteatri e´ uno dei teatri d’opera piu´ grandi del mondo, e ci permette di visitare gli spazi piu´ rappresentativi apprezzando i dettagli e la magnificenza della sua architettura.

PALAU GÜELL

Sobrieta´, lusso, originalita´, funzionalita´,  preziosi dettagli e un innovativo concetto dello spazio e delle luci, si uniscono in un modo magistrale nel Palau Guell.
Il risultato e´ la prima grande opera maestra di Gaudi´, dichiarata Patrimonio Mondiale dall’UNESCO nel 1984 riconoscendo il suo valore universale come punto chiave della rinnovazione dell’architettura a scala mondiale. E’ considerato uno dei primi dedifici di Art Noveau

LA BOQUERIA

Il mercato di Sant Josep, tradizionalmente chiamato la Boqueria, e´ un mercato municipale sulla Rambla che, oltre a offrire tutti i tipi di prodotti freschi, e´ diventato un’attrazione turistica.
Fu inaugurato nel 1840, ma originariamente si svolgeva all’aperto, davanti alle porte della citta´ antica, nel piazzale di Pla de la Boqueria, dove venditori ambulanti e contadini dei paesi limitrofi si mettevano a vendere i propri prodotti.

PALAU DE LA MUSICA

E´ uno dei piu´ begli esempi del modernismo catalano e fu ideato da uno dei suoi piu´ grandi rappresentanti, Lluis Domenech i Montaner.
Il Palau de la Musica e´ conosciuto per la sua facciata principale primitiva, che fa angolo e che si concluse con l’annessione del gruppo scultoreo “la cancion popular catalana” che rappresenta una prua sulla quale appaiono personaggi come il marinaio, i contadini, l’anziano, i bambini e la classe alta, in modo tale da far capire che il Palau e´ per tutti.

COLOMBUS STATUE

La grande torre di Cristoforo Colombo si trova nella Plaça del Portal de la Pau, che unisce La Rambla con il Passeo de Colon.
Ha un ascensore al sio interno per poter apprezzare la vista panoramica della Citta´

CASA DE LES PUNXES

Ache detta Casa Terrades fu disegnata da Josep Puig i Cadafalch e si trova sulla Avenida Diagonal. Fu costruita nel 1905 su incarico delle sorelle Terrades per poter unire i tre immobili di loro proprieta´

PORT OLÍMPIC

E´ un porto che si trova davanti alla Vila Olimpica, tra la spiaggia della Barceloneta e Nova Icaria. Costruito per dotare la citta´ di un porto sportivo che fosse all’altezza delle competizioni di vela dei Giochi Olimpici del 1992, e´uno stupendo viale pedonale pieno di ristoranti, terrazze, hotel e centri commerciali.
All’inizio si trovano due edifici emblematici di Barcellona: l’Hotel Atrs e la Torre Mapfre. Anche il Casino di Barcellona si trova li.

MOLL DE LA FUSTA

Si riformo´ nel 1987 per i Giochi Olimpici, dotandolo di due livelli: uno quasi al livello del mare pieno di palme e panchine e un livello superiore dove si trovano ristoranti, bar e negozi.

HOSPITAL DE SANT PAU

E´ uno dei complessi modernisti piu´ importanti d’Europa, fu progettato da Lluis Domenech i Montaner e costruito tra il 1905 e il 1930, dichiarato patrimonio mondiale della UNESCO nel 1997.
Con 12 edifici di gran valore architettonico circondati da ampi giardini, tutto il complesso e´ una citta´ dentro la citta´.
Dopo aver accolto per un secolo l’attivita´ medica dell’ Hospital de la Santa Creu i Sant Pau, il recinto ha subito un rigoroso processo di restaurazione.

ARC DE TRIOMF

Era la porta d’accesso alla Exposicion Universal de Barcelona e si trova tra il Passeig Lluis Companys e il Passeig Sant Joan.
Fu progettato dall’architetto Josep Vilaseca i Casanovas nel XIX secolo, esattamente nel 1888.
La sua costruzione in mattoni a vista con stile neo-mudejar arriva a 30 metri e, a differenza di altri, ha un forte carattere civile dovuto al fatto che rappresenta il progresso industriale, agrario, artigianale, scentifico ed economico di quell’epoca.

CIUTADELLA PARK

E´ uno dei parchi piu´ grandi di Barcellona con 17,42 ettari. Fu costruito nei terreni antichi della fortezza della citta´ e ospita l’edificio del Parlamento della Catalogna e lo Zoo. I punti piu´ importanti sono le ampie zone di giardini con boschetti e zone per passeggiare, il lago artificiale dove si puo´ affittare una barchetta e la cascata monumentale, vicino alla quale troviamo il giardino romantico

TORRE AGBAR

Il curioso edificio, inaugurato nel 2005, ha 34 piani e un totale di 145 metri di altezza, e´ quindi uno dei piu´ alti della citta´. La caratteristica della Torre Agbar e´l’illuminazione notturna che e´costituita da piu’ di 4500 dispositivi luminosi che proiettano attrattive immagini su tutta la facciata.

CAMP NOU

Una delle maggiori attrazioni di Barcellona: attualmente il suo museo e´ il piu´ visitato della citta´. La entrata al museo permette di visitare lo stadio, spogliatoi, sala stampa, sale VIP e l’opportunita´di sedersi sulle panchine dei calciatori e calpestare l’erba del campo.

POBLE ESPANYOL

E` un museo all’aperto dell’architettura delle citta´ e paesi piu´ caratteristici della Spagna. Potrai mangiare i piatti tipici della cucina spagnola nei suoi ristoranti e vedere artigiani che lavorano

ANELLA OLIMPICA

E´ un parco olimpico situato sul colle Montjuic ed e´ stato la sede principale delle Olimpiadi del 1992.
Lo stadio Olimpico Lluis Companys fu costruito per la EXPO del 1929 per poi essere ristrutturato appunto per i Giochi Olimpici.
Il Palau Sant Jordi fu progettato dall’architetto giapponese Arata Isozaki e si inauguro´ il 21 Settembre del 1990.

FONT MÀGICA

Situata alla fine della Avenida Maria Cristina, con il Palau Nacional al fondo, ed e´ l’elemento principale di una serie di giochi che combinano luce acqua e musica (aggiunta negli anni 80) che si estende per tutta la zona che va dal Palau Nacional alla Plaça Espanya.
Possiamo incontrare cascate, stagni e, nella parte inferiore, file di colonne luminose su entrambi i lati della strada.
Fu costruita pe l’ Esposizione Universale del 1929 e restaurata per i Giochi Olimpici.

CASTELL MONTJUIC

Il Castello di Montjuic e´ un’antica fortezza militare che ha svolto un ruolo importante nella storia della citta´, e´ situato sulla montagna di Montjuic.

TIBIDABO

Il Tibidabo e´ una zona molto famosa per le viste panoramiche sulla citta´ e per i suoi spazzi naturali. Dal XIX secolo si sono costruite diverse cose come il Templo del Sagrado Corazon, il parco di divertimenti (riferimento storico della citta´ essendo stato il primo in Spagna), la torre della Collsserola, la torre Pastor Cruilles, ispirata alla architettura tradizionale, e la torre de les Aigues de Dos Rius, che fa parte del catalogo del Patrimonio Architettonico di Barcellona.